Overlay Kubeitalia

Cloud Computing

Cloud computing: vantaggi? Quali sono le piattaforme cloud computing più diffuse? È come una rete che consente di sfruttare Internet per distribuire risorse software e hardware da remoto. In grado di fornire quantità significative di fonti di calcolo in pochissimi click e in tempi brevi. È il servizio di Cloud Computing, solitamente offerto da apposite aziende: i Cloud service provider italiani, che si occupano dell’assegnazione delle risorse e, se richiesta, anche della gestione completa del servizio. Kubeitalia figura tra queste.

Cloud Computing: cos’è?

L’intento è mettere a disposizione delle aziende una serie di risorse IT: server, database, storage di archiviazione, software, business intelligence, applicativi. Il tutto sotto abbonamento.

Il Cloud Computing comprende diversi modelli e servizi di distribuzione delle suddette risorse, che è possibile distinguere in:

  • Cloud Pubblico. I servizi erogati appartengono al provider. Quest’ultimo li rende disponibili per le aziende e si occupa della gestione del sistema. Tra le risorse incluse: macchine virtuali, storage e applicazioni, che vengono condivise da tutti gli utilizzatori.
  • Cloud Privato. Funziona al contrario. Prevede un insieme di risorse, riservate, però, alla singola azienda che ha accesso esclusivo al sistema infrastrutturale. In questo modo, si dispone di una maggiore privacy, dato che la rete non è condivisa con altre entità.
  • Cloud Ibrido. Combina le due modalità precedenti grazie al supporto di adeguate tecnologie che permettono l’erogazione delle risorse sia in modalità Private che Public.

Cloud Computing: scendiamo nel dettaglio…

Possiamo, poi, distinguere i modelli di Cloud Computing in:

  • IaaS (Infrastructure as a Service): il provider, attraverso la rete Internet, fornisce al cliente l’infrastruttura IT nel suo complesso (server virtuali, spazio di archiviazione, reti e sistemi operativi). In questo caso, però, si ricorre ad un modello di pagamento a consumo (pay-per-use);
  • PaaS (Platform as a Service): ideale per i business che puntano allo sviluppo. Questi avranno a disposizione una piattaforma che consente di effettuare test, di incrementare la distribuzione e di gestire le applicazioni software. Il tutto in maniera rapida e semplice.
  • SaaS (Software as a Service): modello di distribuzione basato sul web. Il software viene consegnato direttamente al cliente, che può utilizzarlo con facilità, aggirando gli eventuali inghippi legati alla gestione delle risorse infrastrutturali.

I più grandi servizi di Cloud Computing, inoltre, vengono eseguiti su una rete mondiale di data center sicuri.

Lascia un commento

Aderisci alla nostra community, se c'è qualcosa di poco chiaro o hai ulteriori domande i nostri esperti si occuperanno di risolvere i tuoi dubbi.

cloud service provider italiani cloud service provider italiani cloud service provider italiani

cloud computing vantaggi cloud computing vantaggi cloud computing vantaggi risorse software risorse software risorse software cloud computing saas cloud computing per aziende cloud computing paas modelli di servizio cloud computing cloud computing iaas piattaforme cloud computing più diffuse piattaforme cloud computing più diffuse piattaforme cloud computing più diffuse
data center

cloud service provider italiani cloud service provider italiani cloud service provider italiani https://it.wikipedia.org/wiki/Centro_elaborazione_dati