Overlay Kubeitalia
Il tuo e-commerce vende bene? Ecco il “test” per scoprirlo
Crea il tuo sito
23 Novembre 2020

Il tuo e-commerce vende bene? Ecco il “test” per scoprirlo

Se hai un’attività, ma al giorno d’oggi non hai un e-commerce… non sei nessuno! Il mondo sta cambiando. Stanno cambiando esigenze, richieste, pensieri. La pandemia di Covid-19 che ha colpito l’intero pianeta, e ci ha costretti chiusi a casa, ci sta anche abituando a un nuovo modo di vendere e comprare.

Ed è proprio il web il protagonista assoluto. Chiusure anticipate, file contingentate, restrizioni di ogni tipo, ci hanno obbligati a gettarci a capofitto sull’online.

Qui troviamo tutto quello di cui abbiamo bisogno, che ci arriva comodamente a casa, senza chiedere ulteriori sforzi, se non quello di scegliere il prodotto, inserire i nostri dati, cliccare su qualche pulsante, e… aspettare. Spesso neanche tanto.

Un e-commerce coi fiocchi, però, deve avere caratteristiche ben definite, che rendano piacevole la navigazione da parte dell’utente.

Creare e-commerce da zero: prima il cliente…

Semplicità d’uso: la priorità. Evita che l’utente si perda nei meandri del tuo negozio online. Annoiandosi, potrebbe abbandonarlo facilmente. Aiutalo a trovare quello che cerca, in pochi minuti (o secondi), senza difficoltà eccessive. Garantisci un’User Experience da favola, fornendo categorie, filtri e opzioni di confronto.

Responsive: il passo successivo. Forse ti starai chiedendo: “In che senso?“. Facile: è la capacità del tuo sito di adattarsi immediatamente a tutte le risoluzioni di schermo e, quindi, a tutti i dispositivi. Mobile, in primis. Anche perché, diciamolo, ormai la maggior parte dei clienti compra dallo smartphone.

Creare un e-commerce da zero

Offerte speciali: coccolate i vostri utenti. Fateli sentire speciali. Come? Proponendo sconti e coupon, periodici o esclusivi. Metteteli in evidenza sull’header del sito, cosicché tutti possano vederli. E create una pagina apposita.

Recensioni: convinceteli ad acquistare. Se leggeranno i pareri positivi di altre persone che hanno già comprato, saranno propensi a fare lo stesso. All’occorrenza, potreste anche ricorrere a plugin che favoriscano la visibilità delle recensioni.

Wish List: consenti agli utenti di creare una loro lista dei desideri. Una sorta di “segnalibro” sui prodotti che non hanno ancora comprato, ma che vorrebbero. Le Wish List possono essere condivise con amici e familiari, e potranno così portare traffico al tuo sito gratuitamente.

FAQ: le “domande più frequenti”, così nessuno resta col dubbio su prodotti, spedizioni, reso, account. Si instaura un rapporto di fiducia, che difficilmente spingerà il tuo pubblico altrove.

Quindi… Emoziona! Crea social engagement, e acquisirai clienti per la vita. Soprattutto se offri prodotti che aiutano gli altri e mettono al centro le “persone”.

… poi te stesso!

Foto ad alta risoluzione: per forza! Gli utenti vogliono vedere il prodotto da diverse angolazioni e in contesti quotidiani. Insomma, le immagini vendono, e anche i video. Quindi, se vuoi incrementare i guadagni, non puoi rinunciarvi.

Prodotti correlati: indispensabili per aumentare gli acquisti. Se consigli agli utenti cos’altro possono comprare in base alla loro ultima scelta o visualizzazione, potrai stuzzicare loro il palato, anzi… le dita!

Creare e-commerce da zero

Link esterni: cita all’interno del tuo e-commerce anche i tuoi profili social, a patto che siano ben curati e aggiornati. In questo modo, potrai costruirti un’identità.

Esistono, infine, diverse accortezze tecniche che fanno di uno shop online una struttura all’altezza del tuo negozio fisico.

Assicura la privacy dei dati dei tuoi clienti con: certificato SSL, che stabilisce una connessione sicura tra l’utente e il sito; autenticazione a due fattori, che aggiunge un ulteriore livello di protezione inviando un codice automatico via sms o email; firewall, un “muro” tra due network, che permetta il passaggio del traffico autorizzato, e blocchi quello maligno; link alla privacy policy nel footer, la garanzia che le informazioni non siano condivise con terze parti.

Offri opzioni di pagamento avanzate, e informazioni di consegna prima del checkout (spese, tempistiche, Paesi esclusi). Rendi chiari i contatti e le politiche di reso.

Pubblicato da Kubeitalia
Leggi gli altri articoli

creare e-commerce da zero creare e-commerce da zero creare e-commerce da zero

creare e-commerce da zero creare e-commerce da zero creare e-commerce da zero