Dagli specialisti di Kubeitalia
>24 Ottobre 2022

Naming, restyling e rebranding per aziende | Kubeitalia

Naming | Restyling | Rebranding

Kubeitalia è un’agenzia di comunicazione e marketing di Catania che si occupa di brand name strategy, restyling marchio e logo e rebranding aziendale per aziende e liberi professionisti di tutto il territorio nazionale italiano.

Questi servizi riguardano le attività di studio e creazione di un nome per un brand o per dei prodotti, rebrandind o riposizionamento del brand e restyling dell’immagine aziendale, sia dal punto di vista grafico che marketing.

Naming: come si crea un nome accattivante?

Creare il nome per un brand, un prodotto o un’azienda non è facile e non esistono regole universali adatte a semplificare il compito: un nome deve rispecchiare i valori, la mission e la filosofia aziendale ma soprattutto deve essere facile da ricordare. Insieme alla creazione del logo è uno degli step più importanti per comunicare un’identità ma se con il logo si utilizza il linguaggio visivo per farlo, con il nome serve il linguaggio verbale e scritto.

Quali sono le linee guida per creare un nome per un brand o un prodotto?

  • Disponibilità: che sia un dominio internet oppure il nome di un prodotto o di un brand, è bene assicurarsi che la tua idea non sia già stata utilizzata e brevettata da altri. Nel primo caso, per i domini internet, è possibile utilizzare un servizio come net, nel secondo caso bisogna fare una ricerca sui database nazionali e internazionali dei marchi registrati. Si può semplicemente fare anche una ricerca su internet, nel caso quest’ultima non dia risultati, si possono utilizzare i due metodi sopra descritti per una ricerca più approfondita;
  • Originalità: il nome che si intende utilizzare deve distinguersi dai competitor e risultare unico, non ricordare altri nomi e deve rappresentare un concetto che si distingue da tutti gli altri;
  • Adeguatezza: deve esserci un riscontro con il prodotto o l’azienda rispecchiandone la storia e la natura;
  • Memorabilità: l’ideale è scegliere un nome semplice, breve e con delle assonanze per facilitarne la fluidità e la musicalità della pronuncia;
  • Sperimentazione: si può prendere spunto da praticamente tutto, mixando parole provenienti da qualunque fonte (altri brand o competitor, senza copiare di sana pianta, libri per bambini, racconti e novelle, canzoni popolari) traendo ispirazione dalla mitologia e dai nomi delle divinità antiche, mischiando nomi o parole già esistenti.

Per inventare nomi creativi per un marchio, una linea di prodotti o un’azienda senza cadere nella mediocrità, utilizzando nomi troppo generici o sterili acronimi, è necessaria l’esperienza di un copywriter o di un team marketing che conosce bene il settore.

Restyling cos’è e a cosa serve

Con il progredire costante delle strategie comunicative pubblicitarie, delle tecnologie e dei trend, capita spesso che molte aziende, legate ad un’immagine visiva ormai datata, decidono di rinnovare il proprio logotipo per vari motivi, ad esempio:

  • il logo e l’immagine dell’azienda vengono percepiti come vecchi, superati e non sono più in linea con i tempi e le tecnologie attuali. Il più delle volte questo accade per uniformarsi ai formati digitali (spesso molte aziende non hanno il formato vettoriale del loro logo) e alle nuove strategie pubblicitarie che cambiano totalmente il panorama comunicativo dei brand;
  • l’azienda o il brand ha subito un processo evolutivo tale da non rientrare più nei canoni visivi dell’immagine creati in precedenza, può nascere così il desiderio di integrare al logo queste novità interne;
  • il logo non coincide più con la naturale evoluzione del mercato di riferimento, anche per questa motivazione occorre un restyling.

Il restyling di un logo è un lavoro prettamente grafico che riguarda, in alcuni casi, la vera e propria creazione di un logo ma riguarda anche una scelta di marketing: è una revisione poco profonda, in particolare negli ultimi anni dove, a differenza dei ricchi dettagli che venivano utilizzati dagli anni ’50 in poi nei loghi aziendali (vedi l’evoluzione del logo Mulino Bianco) la tendenza del momento è realizzare un logo minimale con pochissimi dettagli.

Per un cambiamento più profondo, che riguarda l’immagine coordinata del brand o dell’azienda, occorre un rebranding.

Rebranding aziendale

L’identità di un’azienda è sempre legata alla sua filosofia, alla sua immagine e all’idea che intende far percepire al proprio pubblico di riferimento: queste caratteristiche si racchiudono nella definizione di brand, che serve non solo ad identificare un’azienda, un servizio o una linea di prodotti, è utile anche per differenziarsi dai competitors, offrendo qualcosa di diverso e originale.

Quando avviene una fusione tra due aziende o quando un brand decide di cambiare ed evolversi, lasciando al passato la propria immagine coordinata, il logo e la precedente identità, nome compreso, si parla di ristrutturazione del brand, cioè di rebranding. Questa strategia di marketing viene realizzata per rivoluzionare non solo il proprio design e la propria immagine ma soprattutto per cambiare la percezione stessa del brand, riferendosi in particolare al proprio target di riferimento.

Kubeitalia agenzia di marketing

Hai deciso di cambiare il logo del tuo brand o di rivitalizzare l’immagine coordinata della tua azienda? Oppure devi trovare il nome adatto ma creativo ed efficace ad un nuovo prodotto o alla tua nuova attività? Contattaci per ricevere una consulenza veloce e se lo desideri, avrai subito un preventivo gratuito. Ti aspettiamo!

chiama ora kubeitalia

Chiama ora e ricevi
una consulenza gratuita

Sei curioso di conoscerci
e capire come migliorare la tua
comunicazione aziendale?

Contattaci al numero

Ci puoi trovare dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 09:00/13:00 - 14:00/18:00

Troppo timido per telefonare?

Puoi contattarci compilando il form sottostante





    Scopri gli altri servizi